Crociati

La storia di Parma-Ravenna in campionato al Tardini. La prima nel ’32 con poker di Poli, nel ’34 i romagnoli lasciarono il campo sul 2-0. L’ultima, nel ’76, fu un 2-2

Parma, 6 Dicembre 2015 – La squadra di calcio di Ravenna, che è stata fondata nel 1913 come quella della nostra città, oggi arriva allo stadio Ennio Tardini, nell’ambito della 17^ giornata del girone D di Serie D, per la quinta volta nella storia in occasione di impegni di campionato, dove ha una tradizione di quattro sconfitte e un pareggio.

L’unico punto lo ha conquistato nell’ultima circostanza di confronto tra le due formazioni, il 2 maggio 1976, quando i crociati, in vantaggio 2-.0 (in rete, per il raddoppio, Michele Barone, padre di Simone, ex nostro giocatore campione del mondo nel 2006 e ora allenatore dei nostri Juniores Nazionali), si fecero clamorosamente raggiungere.

Da ricordare c’è il 4-1 della prima gara, il 20 novembre 1932 con poker di Riccardo Poli, e, soprattutto, l’incontro vinto a tavolino il 23 dicembre 1934, quando i romagnoli, sotto per 2-0, abbandonarono il campo di piazzale Risorgimento al 74’.

I precedenti tra Parma e Ravenna allo stadio Tardini in campionato:

  • 1^ Divisione Girone E 1932-1933: 20 novembre 1932, Parma-Ravenna 4-1 (gol crociati di 3’, 10’, 16’ e 57’ Poli);
  • 1^ Divisione Girone D 1933-1934: 19 novembre 1933, Parma-Ravenna 2-1 (gol crociati di 48’ Stocchi, 76’ Cavazzuti);
  • 1^ Divisione Girone E 1934-1935: 23 dicembre 1934, Parma-Ravenna 3-0 (gara vinta a tavolino per abbandono del Ravenna al 74’ quando il punteggio era di 2-0 con autorete di Guermanni al 15’ e gol crociato di Del Grosso al 68’);
  • Serie C Girone B 1951-1952: 13 gennaio 1952, Parma-Ravenna 4-0 (13’ Fabbri, 33’ Korostolev, 65’ e 73’ Bronzoni);
  • Serie C Girone B 1975-1976: 2 maggio 1966, Parma-Ravenna 2-2 (gol crociati di Bressani 46’ e Barone 53’).

Nella foto: una formazione del Parma 1932-1933