Parma vs Ribelle

Parma 3 - 2 Ribelle
30 set 2015 - 15:00Turno Preliminare di Coppa Italia - Stadio Ennio Tardini, Parma

 Parma Calcio 1913 vs Ribelle 1927 3-2

Parma, 30 Settembre 2015 – Il Parma Calcio 1913 oggi, battendo allo stadio Ennio Tardini la Ribelle 1927 con il risultato di 3-2, ha passato il preliminare di Coppa Italia Dilettanti, qualificandosi per il primo turno della manifestazione, in programma tra un mese, mercoledì 28 ottobre.

Il successo casalingo odierno è stato il frutto di una bella rimonta. La squadra crociata, che è andata in vantaggio immediatamente (14’ pt) con Fabio Lauria (assist di Andrea Vignali), è stata subito raggiunta dagli avversari (23’pt), a rete con Lorenzo Lari, i quali hanno, poi, raddoppiato al 15’ della ripresa con Nicolas Lombardi.

Il pareggio dei ragazzi di mister Luigi Apolloni, che hanno creato diverse occasioni offensive senza saperle concretizzare, si è materializzato poco dopo (27’st) con un tiro a giro dalla destra, ancora di Lauria.

A firmare il gol decisivo è stato Yves Baraye (32’st), trasformando un calcio di rigore concesso dall’arbitro Matteo Marcenaro per un fallo su Lorenzo Adorni atterrato al suo ingresso in area al termine di una portentosa discesa.

Il tabellino della partita

Parma Calcio 1913 – Ribelle 1927 3-2

Marcatori: 14’pt e 27’st Lauria, 23’pt Lari, 15’st Lombardi, 32’st Baraye su rigore

PARMA CALCIO 1913: Cotticelli, Messina, Adorni, Simonetti, Saporetti, Giorgino (Cap.), Vignali (25’st Baraye), Miglietta (V.Cap.), Guazzo (27’st Longobardi), Lauria (39’st Corapi), Sowe. All.: Apolloni. A disposizione: Ciotti, Donati, Dodi, Lucarelli, Traykov, Sereni.

APD RIBELLE 1927: Lani, Fabbri (1’st Pari), Bajrami, Del Vecchio (1’st Mariano), Zanzani, Lombardi, Lari, Ndiaye, Rufini, Liberti, Albonetti (13’st Boschetti). All.: Antonioli. A disposizione: Calderoni, Forti, Sandri, Bernacci.

Arbitro: Sig. Matteo Marcenaro di Genova. Assistenti: Sigg. Simone Amantea di Milano e Andrea Zaninetti di Voghera.

Note – Calci d’angolo: 7-3. Ammoniti: Lombardi (5’st), Simonetti (21’st), Mariano (46’st) e Corapi (47’st). Recupero: 1’pt, 3’st. Spettatori: 618 paganti per un incasso di 4.475 Euro.